Notizie

Brocchi:Grazie Berlusconi pure se cambia

(ANSA) - CARNAGO (VARESE), 13 MAG - "Ora Berlusconi ha le idee chiare sulla mia metodologia. Se poi a fine stagione dovesse cambiare idea non mi sentirei tradito, gli sarò comunque per sempre grato, per quello che ha fatto per me da quando avevo 9 anni". Lo ha messo in chiaro l'allenatore del Milan, Cristian Brocchi. "Lui non mi ha scelto perché sono simpatico o lo faccio ridere - ha spiegato alla vigilia dell'ultima partita di campionato con la Roma - ma perché ha apprezzato il mio lavoro nelle giovanili: è solo per una questione lavorativa, di idee e metodo. Nel momento in cui una società vuole programmare il futuro, deve avere le idee chiare". Se poi a fine stagione il Milan decidesse di sostituirlo, "sarò felicissimo di aver avuto questa possibilità" "Anche se sono in panchina - ha assicurato l'ex centrocampista - è come se fossi in tribuna a tifare la squadra che mi ha dato tutto".

Tags: